Continua il calo delle quotazioni immobiliari a Imperia.

A decretarlo è l’Osservatorio Immobiliare del Gruppo Tecnocasa, che ha registrato nel 2016 un ulteriore discesa del 4% nella città capoluogo del Ponente ligure. Tuttavia, alcune zone resistono a questo trend negativo. Nella fotografia scattata dal gruppo immobiliare emerge una forte richiesta per Oneglia e, in particolare, per il suo centro, dove le quotazioni sono rimaste stabili.

Grande apprezzamento viene riscontrato per Calata Cuneo, dove un appartamento arriva a costare tra i 5 mila e i 6 mila euro al metro quadrato. Diminuisce, invece, l’interesse per l’immediato entroterra imperiese (dove le quotazioni sono decisamente più basse, assestandosi poco sopra i mille euro al metro quadrato) e per il centro storico di Porto Maurizio.