Continua a far discutere a Ventimiglia l’ormai nota manifestazione dei no borders in programma sabato 14 luglio. Alla pioggia di no si unisce quello della Confcommercio, con il presidente provinciale Enrico Lupi che dichiara: “Rappresenta un altro duro colpo per l’intera città da tempo alle prese con una situazione di grave difficoltà. Ci sono preoccupazioni sul fronte della sicurezza, del lavoro, del turismo e dell’occupazione”.

“Le criticità di una manifestazione come quella annunciata – prosegue –  rischiano di aggravare una situazione di grave emergenza in un momento in cui i rapporti con la Francia sono oggetto di altri problemi”.