“E’ proprio il caso di dirlo, gli infioratori di Taggia sono assolutamente il nostro fiore all’occhiello e ambasciatori del bello”. A dirlo è l’Assessore uscente di Taggia Luca Napoli. “In questo fine settimana ospiti del Comune di Fossano e di Expoflora hanno portato la loro arte e il nome di Taggia anche nel basso Piemonte. A loro i miei più sinceri complimenti. Sono orgoglioso di essere vostro concittadino”.

Il Gruppo Infioratori di Taggia si è cimentato in tre opere d’arte. Tre quadri per complessivi 18 mq di infiorata: hanno riprodotto “Bacco”di Caravaggio, una macchina d’epoca con Topolino e Topolina e il logo della manifestazione.

 

Articolo precedenteTappa di Toti a Taggia: in campo per sostenere Mario Conio
Articolo successivoLe mamme: “Non chiudete l’asilo di Bussana”