Prosegue il progetto dell’amministrazione comunale di Ventimiglia per riqualificare il verde pubblico e le vie del centro contro la strage di palme dovuta al punteruolo rosso.

L’insetto, originario dell’Asia, ha costretto il Comune ad abbattere “oltre 120 palme per una spesa di centinaia di migliaia di euro”, spiega il consigliere comunale con delega al Verde Pubblico, Diego Ferrari.

“Anche oggi gli operai stanno procedendo all’eradicazione delle piante morte per poi proseguire con la piantumazione di palme resistenti al punteruolo rosso e ad altre essenze,” spiega.

Il consigliere Ferrari racconta a Riviera Time i progetti del Comune e come procedono i lavori.