Questa mattina Taggia si è svegliata puntellata di pallini colorati. In molti, sui social media, si sono chiesti cosa fossero quei punti sparsi per tutto il borgo medievale.

    “Non si tratta di morbillo,” scherza il sindaco Mario Conio. “Il nostro Comune – prosegue – ha aderito alla campagna di marketing territoriale ‘Liguria sopra le righe’ e ieri sera abbiamo cominciato le prime installazioni. Sono degli itinerari che aiuteranno i turisti a scoprire le bellezze sia di Taggia sia di Arma. Nei prossimi giorni saranno concluse le installazioni e poi ci sarà un’inaugurazione,” conclude il primo cittadino.

    La campagna promozionale ideata da Regione Liguria coinvolgerà strade, piazze, chiese, monumenti e borghi su tutto il territorio regionale: oltre 3000 tappe, 485 chilometri di percorso, 228 itinerari e 78 località.

    Un’esplosione di colori per scoprire segreti, peculiarità, arte, storia e aneddoti del territorio ligure. Il racconto avverrà attraverso tre percorsi colorati: rosso per l’arte, blu per le curiosità e giallo per i bambini.

    Per rendere ancora più partecipi i visitatori e per non limitarsi ai classici itinerari, la Regione ha anche ideato gli hashtag #orgoglioliguria e #orgogliotaggia. Con questi tutti potranno rendersi partecipi della promozione, raccontando la propria vacanza, la propria terra e la propria esperienza sui social media.