focaccia dolce di badalucco

L’entroterra del Ponente ligure è uno scrigno che va scoperto anche attraverso la sua cucina. Dopo la ricetta dei fiori di zucca ripieni e dei frisciöi, oggi torniamo in valle Argentina per un’altra ricetta tipica di Badalucco: ‘a fugazza’, la focaccia dolce.

Come sempre accade con queste ricette che affondano le radici nella tradizione, i segreti per una perfetta preparazione si tramandano di generazione in generazione. Nel video a inizio articolo la signora Carolina Volpato ci spiega come preparare la focaccia dolce di Badalucco.

Di seguito le dosi:

  • 1 kg di farina 00
  • 300 grammi di zucchero
  • 4 uova
  • 150 gr di burro
  • 150 gr di lievito di birra (che può sembrare tanto, ma serve a rendere la focaccia bella alta e morbida)
  • un po’ di limone grattugiato
  • uvetta a piacere
  • pinoli a piacere per la guarnizione

L’amministrazione di Badalucco, guidata dal sindaco Matteo Orengo, sta lavorando per ottenere la De.Co. (Denominazione comunale d’origine). Un passo importante per legare saldamente la ‘fugazza’ al territorio, così da promuovere la cucina tipica e il magnifico borgo di Badalucco.