cibus parma
Credit: CittĂ  di Parma - CC BY-SA 2.0

Le aziende liguri in vetrina a Parma nell’ambito di Cibus 2022 con l’Azienda Speciale “Riviere di Liguria” della Camera di Commercio Imperia La Spezia Savona. L’evento internazionale dell’alimentazione made in Italy in programma dal 3 al 6 maggio è già tornato ai livelli di crescita pre-pandemia con oltre 3.000 espositori e una previsione di almeno 70.000 visitatori di cui un 10 per cento stranieri. La pattuglia ligure a Cibus avrà a disposizione uno stand di 144 metri quadrati con un focus particolare dedicato al progetto Alcotra Pays Amables, la sinergia transfrontaliera per promuovere e valorizzare il patrimonio ambientale e le produzioni locali dell’area di confine italo-francese, attraverso una “Strada Balcone” che permette di esplorare i diversi paesaggi, economie che caratterizzano il territorio.

“Accompagnare e sostenere le nostre imprese – sottolinea il presidente della Camera di Commercio “Riviere di Liguria” Enrico Lupi – è la mission dell’Ente. Cibus è un’opportunità imperdibile. Partecipare alla rassegna internazionale in rappresentanza del nostro territorio e delle nostre eccellenze è un impegno concreto, fondamentale. L’agroalimentare, nonostante le difficoltà di questi tempi, si conferma settore trainante dell’economia italiana ed è per questo che la valorizzazione dei prodotti per la Liguria diventa veicolo di promozione, crescita e sviluppo. La Fiera di Parma è anche l’occasione per creare business e sviluppare relazioni commerciali con uno sguardo rivolto al futuro, alle nuove tendenze e all’innovazione”.

“Tra i temi di questa edizione – conclude il presidente Lupi – ci sono i rapporti tra industria e distribuzione, il ruolo della filiera agricola per la redditività delle imprese, la ristorazione e il ruolo dei prodotti Dop e Igp”.

Questa la rappresentanza della Liguria a Parma: Salumificio Chiesa, Arisi Giacomo & Figli, Vincenzo Salvo, Giuseppe Calvi & C., Olio Boeri di Giuseppe Boeri, A.D.R. Spa Aziende Dolciarie Riunite, Albenga in Tavola, Gourmet Sas, Buffa Cioccolato. La manifestazione giunta alla 21esima edizione è organizzata da Fiere di Parma e Federalimentare. Oltre agli spazi espositivi Cibus ha in programma convegni, iniziative dedicate al meglio del food made in Italy riservate esclusivamente a operatori e professionisti del settore agroalimentare. La fiera sarà inaugurata alla presenza del ministro delle Politiche Agricole, Stefano Patuanelli e del sottosegretario di Stato agli Affari Esteri, Manlio Di Stefano.