gianni berrino

L’assessore al Turismo, trasporti e lavoro Gianni Berrino ha scritto ieri mattina una lettera diretta a Marie-Pierre Gramaglia, Consigliere e Ministro delle attrezzature, ambiente e urbanistica del Principato di Monaco e per conoscenza alle principali autoritĂ  politiche monegasche al fine di agevolare gli spostamenti dei lavoratori frontalieri.

“Ho appreso con piacere la notizia dell’introduzione di un servizio navetta marittima dedicato ai frontalieri della tratta Nizza-Monaco a partire dal prossimo mese di agosto – scrive Berrino. – Mi rivolgo alle autoritĂ  monegasche suggerendo la possibilitĂ  di estendere l’offerta anche su territorio italiano, includendo quindi la cittĂ  di Ventimiglia”.

“Questo rapporto di collaborazione agevolerebbe anche i frontalieri italiani rappresentando un grande messaggio di ripartenza sul piano lavorativo e, allo stesso tempo, anche di valorizzazione turistica dei territori coinvolti. La presenza di una navetta marittima che colleghi la Francia, il Principato di Monaco e la Liguria sarebbe un’ulteriore conferma del progetto comunitario Interreg ‘Mobimart Plus’ di cui le zone frontaliere sono capofila e in cui Monaco avrebbe un essenziale ruolo baricentrico”, conclude nella lettera l’assessore.

Articolo precedenteImperia: dal 1° giugno la piscina Cascione riapre con un nuovo look. Gai (Rari Nantes): “Voglia di tornare alla normalitĂ ”
Articolo successivoFibra ottica: domani interventi alla rete elettrica nei comuni di Chiusanico, Caravonica, Chiusavecchia e Cesio