L’associazione Codici è in azione con tutti i suoi Sportelli territoriali per fornire assistenza ai clienti Dentix. Parliamo di chi ha prenotato un intervento presso una delle cliniche del gruppo odontoiatrico spagnolo, che dopo la fine del lockdown non hanno più riaperto. “Risultato: consumatori abbandonati, spesso con lavori da completare,” commentano dall’associazione.

“Abbiamo avviato una serie di azioni legali – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – per tutelare i clienti Dentix. All’improvviso hanno scoperto che la clinica che avevano scelto non era più operativa. Nessuna informazione sull’intervento programmato e, come se non bastasse, problemi anche con le finanziarie. In molti, infatti, hanno sottoscritto dei finanziamenti, ma si sono visti negare la richiesta di sospendere il pagamento delle rate alla luce della chiusura dei centri. Riteniamo che questo comportamento sia tanto grave quanto scorretto, perché non è possibile ignorare la situazione. È per questo che ci stiamo muovendo su due linee. Da una parte abbiamo provveduto ad inviare delle diffide alla società, con cui chiediamo lo svolgimento della prestazione prenotata oppure il risarcimento danni, dall’altra invece chiediamo alle finanziarie di sospendere le rate”.

Come riportato sul sito della società, in Liguria ci sono tre cliniche, che si trovano a Genova, Savona e Imperia. I clienti in attesa di intervento e di comunicazioni dalla società possono richiedere l’assistenza legale dell’associazione Codici scrivendo a [email protected] o [email protected].