20201210_161225

“Ciao amico caro, sarai sempre per noi e i nostri ragazzi un esempio da seguire per l’amore che hai messo in tutto quello che hai fatto. Grazie!!! È stato per noi un privilegio aver fatto parte della tua vita”. Con queste parole la Polisportiva Vallecrosia Academy dice addio a Mircko Salvaterra durante il suo funerale che si è tenuto nel pomeriggio al campo Raul Zaccari a Camporosso, luogo a lui caro.

La famiglia Salvaterra, lo staff della polisportiva, calciatori, colleghi, amici, conoscenti, rappresentanti delle società calcistiche limitrofe, autorità civili e coloro che hanno avuto il piacere di conoscerlo si sono congedati da Mircko: uomo straordinario, buono e con una grande passione per il calcio, scomparso prematuramente all’età di 49 anni all’ospedale di Imperia dopo una breve malattia.

Dopo la funzione religiosa, alcuni dei presenti lo hanno ricordato raccontando alcuni aneddoti vissuti insieme. Toccanti le parole del canto Navajo lette da mister Luca Soncin: “Non avvicinarti alla mia tomba piangendo. Non ci sono. Non dormo lì. Io sono come mille venti che soffiano. Io sono come un diamante nella neve, splendente. Io sono la luce del sole sul grano dorato. Io sono la pioggia gentile attesa in autunno. Quando ti svegli la mattina tranquilla, sono il canto di uno stormo di uccelli. Io sono anche le stelle che brillano, mentre la notte cade sulla tua finestra. Perciò non avvicinarti alla mia tomba piangendo. Non ci sono. Io non sono morto”.

È stato inoltre mostrato un video che raccoglieva le foto ricordo dei bei momenti vissuti da Mircko prima come dirigente accompagnatore della categoria 2006 dell’Usd Don Bosco Vallecrosia Intemelia poi come tesoriere della Polisportiva Vallecrosia Academy.

Infine i giovani calciatori della polisportiva hanno dato l’ultimo saluto a Mircko lanciando verso il cielo tanti palloncini con i colori del suo amato sodalizio. Il suo progetto per i “suoi amati ragazzi” verrà portato avanti dal presidente Vincenzo Todaro, dai dirigenti, dai tecnici e dall’intero staff come lui desiderava.