La Piccola di Ospedaletti ospita i quadri in concorso sul tema ‘Rievocazione storica del Circuito

Resterà aperta sino a domenica 20 settembre l’esposizione degli oltre venti quadri in concorso per la seconda edizione del premio sul tema della rievocazione storica del circuito auto-motociclistico di Ospedaletti.

La mostra è ospitata all’interno de La Piccola, centro culturale polivalente ricavato nell’ex scalo merci della vecchia stazione ferroviaria, all’entrata est di Ospedaletti.

Ad accogliere gli ospiti (ingresso libero tutti i giorni dalle 18 alle 22) c’è anche Raffaele ‘Jug’ Cardone presidente del Comitato che organizza l’evento motoristico.

“Se questo concorso fosse stato concomitante con lo svolgimento della rievocazione storica – sottolinea Jug – avrebbe visto un numero decisamente maggiore di partecipanti e avrebbe goduto di tutt’altra cornice. Ma nell’impossibilità di organizzare l’evento motoristico abbiamo voluto confermare almeno il concorso di pittura”.

“Non potevamo non organizzare almeno l’evento culturale collegato alla rievocazione storica del circuito – conferma Marco Mazzola vice presidente del Comitato – con due aree tematiche, una dedicata alle auto e l’altra alle moto, con premi in denaro per i primi due classificati di ogni sezione e il dipinto premiato resterà a disposizione del comitato organizzatore che nel tempo potrà così dotarsi di una sua personalissima pinacoteca con diverse opere a disposizione anche del Comune”.

“Dobbiamo ringraziare gli sponsor che non ci hanno fatto mancare il loro sostegno pur nel momento difficile che stiamo vivendo – prosegue Mazzola – e l’amministrazione comunale che ci ospita in questa splendida cornice sul mare”.

“Questo concorso doveva essere un bell’evento collaterale alla due giorni di rievocazione storica – dice Birgit Brugger assessore al Turismo di Ospedaletti – e adesso si trasforma nell’evento vero e proprio. Ma non sarà l’unico dato che abbiamo in programma anche la presentazione di un libro scritto dall’ingegner Laverda erede del marchio storico vicentino, oltre la premiazione di questo concorso nella giornata di sabato 19 settembre in una sala addobbata dalle composizioni floreali a cura delle ragazze del ‘Descu Spiaretè”.

“L’emergenza Covid ci ha costretto ad annullare non solo la rievocazione storica ma anche il Raduno dei Fiori ma abbiamo però la conferma del Liguria Bike Trail che si svolgerà nell’ultimo weekend di settembre”.