video
04:35

Non è certo passata inosservate quella trentina di splendide Ferrari, orgoglio del made-in-Italy nel mondo, che hanno trascorso due giorni tra Sanremo e Ospedaletti. Organizzato dal Ferrari Club Passione Rossa, l’evento si è presto trasformato in una vera e propria festa per gli occhi, soprattutto nella giornata di domenica a Ospedaletti, quando il sole, con tutta la sua forza primaverile, ha avuto la meglio sulle nuvole e sull’ondata di maltempo che ha portato piogge forti e temporale nella notte precedente.

Dopo aver fatto la prima tappa sabato mattina sotto un cielo minaccioso e coperto di nuvole, il magnifico serpentone di gioielli creati nella factory di Maranello è tornato domenica mattina nel comune sede di un indimenticabile circuito cittadino che ha fatto la storia delle quattro e due ruote dal secondo dopoguerra ai primi anni ’70.

Le Ferrari hanno percorso lo storico percorso per alcuni giri, ospitando a bordo anche il sindaco Daniele Cimiotti e l’assessore al Turismo e Sport Giacomo De Vai. Poi tutte le ‘rosse’ (alcune anche di colore blu…) si sono sistemate sull’ampio marciapiede del boulevard Regina Margherita facendo bella mostra di sé davanti agli occhi sgranati di tanti appassionati di ogni età, prima del pranzo di commiato e il rientro alla base.

Nel video-servizio di Riviera Time le immagini sotto il sole di domenica mattina e le interviste al sindaco Daniele Cimiotti, all’assessore Giacomo De Vai e al presidente del Ferrari Club Passione Rossa e organizzatore del raduno Fabio Barone.