La mareggiata di fine ottobre ispira il presepe di Santo Stefano al Mare

Come ogni anno nella chiesa di Santo Stefano al Mare è stato allestito un presepio. Particolarità dell’installazione e sua caratteristica è il tema a cui si ispira che ogni anno si rinnova e si ispira ad un evento di attualità.

La Natività rappresentata quest’anno ricorda la violenta mareggiata che ha colpito i Comuni della Riviera lo scorso ottobre. Una mareggiata che è stata particolarmente forte e che ha messo in ginocchio diverse attività poste sul lungomare.

Per realizzarlo si è preso spunto da un evento di circa 100 anni fa, rievocato da una fotografia del 1920, quando le mareggiate arrivavano fino in paese. La Natività è stata quindi posta dentro una barca nella piazza principale di Santo Stefano, tra la chiesa e l’oratorio.

“È un messaggio per dire che il Natale non è solamente una rievocazione di un fatto lontano nella storia ma che Gesù è venuto ad abitare in mezzo a noi e quindi nell’attualità delle nostre problematiche sentiamo che lui è vicino a noi”, spiega Don Umberto Toffani.