video
02:07

Uno più zero, totale uno. È la somma matematica delle immagini dell’imperiese negli spot promozionali di Regione Liguria.

Da un paio di giorni è infatti stato pubblicato il secondo video rientrante in un pacchetto definito “accordo di Sanremo”, della serie oltre il danno la beffa, dallo stesso ente. Protagonisti la showgirl Elisabetta Canalis e il levante della regione. Già perché l’immagine più a Ponente inserita è una spiaggia della bella Noli. Nulla sull’imperiese. Non il capoluogo Imperia, non Sanremo né alcun’altra cittadina costiera, non il magnifico entroterra, non il Saccarello, cima più alta della Liguria, niente di niente.

In attesa del terzo, annunciato, video per l’autunno-inverno, che siamo certi parlerà imperiese, al momento della nostra provincia i turisti italiani e stranieri, grazie a Regione Liguria, hanno visto l’esterno e l’ingresso principale del teatro Ariston, inserito nel primo filmato più per marchetta al Festival che per volontà.

Viene dunque naturale chiedersi se Imperia faccia ancora parte della Liguria o se, a insaputa di tutti, sia stata annessa alla vicina Francia o riemerga dalle acque soltanto in campagna elettorale. Scherzi a parte, sfidiamo chiunque a dire che l’imperiese venga promosso con i due video visti fino a oggi. La Liguria è di tutti… da Spezia a Savona.

P.S.: Giuriamo che a Ponente non si mangia solo pasta al pesto.