Sabato 29 e domenica 30 maggio in 2.000 piazze italiane da Nord a Sud la Lega raccoglierĂ  firme per la difesa del Made in Italy. Con #mangiacomeparli, questo è il nome dell’iniziativa, la Lega scende in piazza a difesa delle produzioni italiane e delle nostre eccellenze contro Nutriscore, vino senza alcol, carne e latte finti, farine di insetti.

“Cittadini e amministratori si ritroveranno insieme, ancora una volta, per tutelare le tradizioni, la cultura e la storia che ci contraddistinguono”, dichiara il vice presidente e assessore regionale all’Agricoltura Alessandro Piana, che parteciperĂ  a diversi gazebo, come quello di sabato mattina a Imperia e di Diano Marina nel pomeriggio. 

Ai gazebo i sottoscrittori potranno trovare il Disegno di legge della Lega “Promozione e tutela della dieta mediterranea e divieto dell’uso degli insetti e farine di insetti nelle mense pubbliche e scolastiche”. Oltre che ai gazebo, la raccolta firme #mangiacomeparli a difesa del Made in Italy sarĂ  attiva anche su legaonline.it/mangiacomeparli da sabato 29 maggio.

Articolo precedenteRottura acquedotto tra la via Aurelia e via Cascione, il sindaco di Imperia Scajola: “Confidiamo entro stasera di ripristinare l’acqua in tutte le zone in cui è mancata”
Articolo successivoImperia: arrivata l’autobotte in via Cascione, lavori di ripristino fino a sera