video

Circondati dalla magica atmosfera della Notte romantica dei Borghi, il 26 giugno i cinque finalisti del LXXV Premio Strega saranno a Cervo per l’ottava edizione del Cervo ti Strega, manifestazione che vanta quest’anno il patrocinio del Ministero della Cultura. La cinquina finalista (che verrà proclamata il prossimo 10 giugno) incontrerà il pubblico presente sulla piazza dei Corallini, per raccontare i propri romanzi, le ispirazioni e il lavoro di scrittura dietro le pagine dei loro libri.

La serata prenderà il via alle 21.30, sarà trasmessa in streaming online e tradotta nella lingua dei segni. La conduzione sarà affidata alla giornalista Serena Bortone, volto noto della tv che da settembre 2020 conduce Oggi è un altro giorno su Rai 1. La serata sarà arricchita da interventi musicali di Eugenio Ripepi, attore e cantautore imperiese, accompagnato alla chitarra da Simone Mazzone.

Cervo ti Strega è ormai anche una consolidata realtà didattica nelle scuole della provincia coinvolte nei lavori della giuria del Premio Strega Giovani. Come da tradizione, tra i protagonisti della serata del 26 giugno di Cervo ti Strega ci saranno anche gli studenti lettori di alcuni istituti superiori liguri che sono entrati a far parte della prestigiosa giuria nazionale del Premio Strega Giovani tra cui l’Istituto Ruffini e il Liceo Vieusseux di Imperia; l’Istituto Colombo e il Liceo Cassini di Sanremo, il Liceo Aprosio di Ventimiglia e il Liceo Issel di Finale Ligure.

L’ideatrice e curatrice di Cervo ti Strega è la prof.ssa Francesca Rotta Gentile, unica ligure, con Giuseppe Conte e già Francesco Biamonti, a far parte dei giurati del Premio Strega, gli “Amici della domenica”. La serata del 26 giugno di Cervo ti Strega è realizzata grazie a una convenzione del Comune di Cervo e della Compagnia du Servu con la Fondazione Bellonci e Liquore Strega. Verrà annunciata più in là la data dell’incontro a Cervo con l’autore vincitore del Premio Strega 2021, che sarà proclamato al Ninfeo di Villa Giulia durante la serata dell’8 luglio. La manifestazione ha il Patrocinio e il sostegno di: Ministero della Cultura, Regione Liguria, Provincia di Imperia, Camera di Commercio Riviere di Liguria, Fondazione Carige.

Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, che si è svolta questa mattina, hanno partecipato il presidente della Provincia Domenico Abbo, il sindaco di Cervo Lina Cha, la consigliera delegata alla cultura Annina Elena. Erano inoltre collegati l’ideatrice e curatrice di Cervo ti Strega, prof.ssa Francesca Rotta Gentile, Serena Bortone ed Eugenio Ripepi. A portare i suoi saluti anche la scrittrice Melania Mazzucco, presidente del Comitato Direttivo del Premio Strega.

“Sono molto contenta della continuità di questo evento, che raggiunge nel 2021 la sua ottava edizione, e della costante e proficua collaborazione con la Fondazione Bellonci e con Strega Alberti di Benevento – ha dichiarato la curatrice Francesca Rotta Gentile. – Cervo ti Strega nasce da un sogno ed è oggi diventato un classico, un appuntamento atteso. Protagonisti saranno i libri, testi che questo anno più che mai, rispecchiano i tempi che viviamo. Un filo conduttore che lega la dozzina è infatti il tema della casa, mai come oggi centrale nelle nostre vite che hanno dovuto confrontarsi con una nuova gestione degli spazi domestici. La casa è in fondo un tema centrale anche per Cervo e per il Premio Strega. Il progetto di Cervo ti Strega è nato proprio dal rilancio della casa di Orsola Nemi ed Henry Furst, a Cervo, e da poco Casa Bellonci, appartamento romano di Maria e Goffredo Bellonci e sede del Premio Strega, è stata trasformata in museo. Entrambe sono state case concepite come salotti, non solo intellettuali ma di incontri, in anni in cui la cultura mescolava arte e letteratura. Queste case erano luoghi dove persone con interessi comuni potevano ritrovarsi. E così anche oggi attraverso i video di Grandi autori a casa tua, nati durante il lockdown del 2020 e proseguiti con successo, autori e intellettuali hanno rilasciato generosamente interviste collegandosi via web da casa loro, riportando la casa al centro, nuovamente protagonista. Ho pensato così di dedicare il prossimo ciclo di interviste, di Grandi Autori a casa tua agli autori “stregati” ovvero i candidati di questo anno al Premio Strega, e sono molto onorata di iniziare la prossima settimana con Edith Bruck, scrittrice, poetessa, traduttrice, regista e testimone della Shoah ungherese, naturalizzata italiana, sopravvissuta ai campi di concentramento che ha avuto da poco una visita emozionante proprio nella sua casa: la visita di Papa Francesco e alla soglia dei novant’anni con il suo libro Il pane perduto (La Nave di Teseo) è candidata al Premio Strega. Mi sembra un bel modo per far crescere l’attesa sulla selezione e maggiore curiosità e attenzione su questi testi davvero meravigliosi”.

La serata del 26 giugno 2021 di Cervo ti Strega sarà realizzata nel rispetto dei protocolli anti covid-19 previsti dalle normative in vigore: si potrà accedere alla piazza dei Corallini soltanto su prenotazione, gli accessi saranno contingentati e i posti a sedere distanziati. All’ingresso verrà misurata la temperatura. Prenotazioni telefoniche al numero 0183406462 dalle ore 08:30 alle ore 15:30 dei giorni feriali a partire da lunedì 7 giugno.

Nel servizio di Riviera Time le interviste al sindaco Lina Cha e alla consigliera Annina Elena, realizzate a margine della conferenza stampa.

Articolo precedenteRegione Liguria: si insedia la Struttura di missione coordinata da Giuseppe Profiti. Toti: “Riporterà la sanità a funzionare dopo l’emergenza Covid”
Articolo successivoSuccesso per l’operazione ‘fondali puliti’ a Sanremo: dalle acque del porto emergono anche una bici e un motorino