video

Grido d’allarme da parte di Luca Napoli, Consigliere comunale all’opposizione nel Comune di Taggia, in ambito pubbliche assistenze nel campo sanitario.

“La Regione Liguria – spiega Napoli – tramite Alisa che è la sua Azienda Sanitaria regionale, ha promosso un bando per il trasporto di servizio interno nelle diverse Asl sul territorio. Tutto nasce dal Consiglio di Stato che con sua sentenza ha stabilito che il trasporto esterno urgente può essere affidato tramite bando”.

“Le due cose però sono ben diverse e seguire lo stesso ragionamento non regge per niente! Un paio di mesi fa sono state avviate delle consultazioni che qualche volta hanno visto partecipare anche la nostra Croce Rossa e altre assistenze locali, pensando di poter ottenere una sorta di affidamento diretto. Invece lo scorso 18 dicembre, in pieno clima pre-natalizio, la Regione Liguria ci ha confezionato il regalo della gara aperta europea”.

“Ovviamente anche le nostre piccole assistenze locali potranno partecipare ma con poche, pochissime possibilità di avvicinarsi a quelle che saranno le proposte di grosse società che arrivano da altre Nazioni della Ue”.

“Questa procedura si trasformerà in un boomerang per i nostri cittadini e spero che la Regione Liguria possa rivedere la propria posizione”.

Luca Napoli chiede anche il supporto bipartisan del Consiglio Comunale di Taggia e che il Sindaco si faccia portavoce di questa istanza.

L’intervista completa nel video-servizio di Riviera Time.