La consigliera regionale di Fratelli d’Italia Veronica Russo ha partecipato alla manifestazione di questa mattina organizzata in centro a Genova da Fipe Confcommercio. Sono scesi in piazza tanti imprenditori del commercio in particolare di bar, ristoranti, hotel, palestre e piscine con una folta rappresentanza della provincia di Imperia che hanno invocato più certezza sui ristori e sulle riaperture.

“Dopo più di un anno dallo scoppio della pandemia – commenta la consigliera – le attività aspettano ancora i ristori promessi dal Governo: che fine hanno fatto? Per deformazione professionale vivo tutti i giorni il settore della ristorazione e ne conosco le difficoltà: mi sento quindi molto vicina a questi imprenditori che sono costretti a restare chiusi ed a far fronte comunque a tutte le spese senza alcun aiuto”.

“Come già più volte detto da Fratelli d’Italia, ritengo che sia assolutamente necessario far ripartire tutte queste attività e con esso l’indotto che muovono: le persone in piazza oggi chiedono solo di poter lavorare nel rispetto dei rigidi protocolli sanitari e accettando di sottoporsi ai numerosi controlli delle autorità preposti a farli”, conclude Veronica Russo.

Articolo precedentePasseggiata a sbalzo di Ventimiglia: il PD preoccupato per la sicurezza. Ioculano presenta interrogazione in Consiglio Regionale
Articolo successivoVaccini, l’allarme di Coldiretti: “I ritardi costano 350milioni al giorno per mancati consumi”