chiara cerri

“Sono profondamente convinta che abbia ragione il presidente Giovanni Toti ad auspicare che la prossima edizione dell’Eurovision Song Contest 2022 si svolga nella città di Sanremo. – afferma Chiara Cerri, consigliera regionale di Cambiamo! in Liguria – La vittoria dei MÃ¥neskin a Rotterdam, peraltro meritatissima, riporterà la competizione in Italia dopo 31 anni e pensiamo che lo scenario sanremese, per storia e tradizione, sia quello più suggestivo e adeguato per ospitare lo show”.

“Non dimentichiamo, inoltre, che i MÃ¥neskin hanno portato al successo nella kermesse canora internazionale una canzone che era precedentemente uscita vittoriosa dal Festival di Sanremo. – prosegue ancora Cerri – Archiviate le stucchevoli polemiche che i media francesi, forse scottati dalla vittoria della band italiana, avevano inscenato con modi e maniere che preferisco tralasciare, mi piace dunque rilanciare la candidatura della città del Festival per il prossimo Eurovision Song Contest”.

“È nella Città dei Fiori che tutto ha avuto inizio, visto che l’Eurovision è stato ispirato proprio dal nostro Festival, – conclude la consigliera arancione – e sarebbe meraviglioso se la prossima edizione approdasse nella città che per eccellenza tutti gli italiani, idealmente, collegano alla musica”.