Enrico Ioculano, sindaco di Ventimiglia, ha incontrato ieri a Roma il Ministro dell’Interno Marco Minniti.

Al centro del colloquio, il fenomeno migratorio e la sicurezza urbana.

Queste le parole del Ministro all’apertura dell’incontro: “L’impostazione nazionale tenuta in tema migratorio non può essere sostenuta ancora a lungo, il sistema attuale non potrà reggere, la situazione deve cambiare”.

Il sindaco Ioculano ha esposto in seguito la situazione di Ventimiglia e ha ringraziato il Ministro per la convocazione: segno di un forte interessamento sui problemi che la città di confine sta affrontando da oltre due anni.

“Ho potuto rilevare con soddisfazione che il Ministro Minniti, insediato da solo un mese, è molto preparato sulla situazione ventimigliese,” ha scritto il sindaco su Facebook.

Ha poi continuato spiegando che il Ministro avrebbe intenzione di dare un taglio più rigoroso sul tema immigrazione, e che a breve sarà pronto un piano operativo, elaborato proprio ascoltando e ricevendo i Sindaci interessati dalla problematica.

Un cenno di interessamento da parte del governo? Questo è quello che sperano i cittadini di Ventimiglia.