[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/225285533″]Si è tenuto oggi il primo dei quattro incontri previsti per valorizzare e dismettere il patrimonio immobiliare pubblico nell’ambito dell’intesa sottoscritta tra Regione Liguria e Agenzia del Demanio lo scorso 28 aprile.

Gli incontri hanno lo scopo di individuare con i comuni e gli enti amministrativi immobili da inserire in un ampio piano di recupero e valorizzazione.  Gli immobili da segnalare sono edifici non più funzionali all’attività degli enti: ville, forti, fortificazioni, castelli, ex caserme, conventi, monasteri da destinare a finalità turistico-ricettive o produttive-logistiche.

Dopo aver selezionato le proposte Regione Liguria e Agenzia del Demanio ricercheranno risorse per la progettazione e gli interventi di valorizzazione, anche con l’aiuto di associazioni di categoria e dei privati.

Nel frattempo Regione Liguria ha predisposto una piattaforma telematica in cui tutti gli enti locali e gli altri Enti pubblici potranno inserire gli immobili per i quali c’è un interesse a valorizzare e dismettere, oltre ai primi 45 già inseriti.

A chiusura degli incontri sul territorio decorreranno 90 giorni utili entro i quali presentare le proposte concrete di valorizzazione e, a partire dall’autunno, Regione Liguria con Agenzia del Demanio aprirà 4 sportelli territoriali nelle province allo scopo di coinvolgere e fornire un punto di riferimento per gli Enti Locali interessati.

“L’obiettivo – spiega l’assessore regionale all’Urbanistica Marco Scajola – è quello di valorizzare il patrimonio pubblico, spesso sottoutilizzato. La valorizzazione è una delle azioni concrete per dare sviluppo alla nostra terra che ha molti oggetti di pregio, oltre ad essere un buon segnale di collaborazione istituzionale”.

I prossimi incontri si terranno lunedì 24 luglio a Imperia e lunedì 31 luglio a Savona e alla Spezia.

Articolo precedenteOscar Farinetti: “Vedo una grande generazione di ragazzi che si sbattono.”
Articolo successivoFabio Fognini, stella armese del tennis mondiale