Prosegue la festa di San Giovanni ad Imperia, giunta alla sua 40esima edizione: un lungo weekend estivo dedicato alla città, ai suoi colori e alle sue tradizioni.

Oggi, giovedì 25 giugno, il piatto di “Mediterranea Cucina” sarà una vera sorpresa per gli intenditori: la BURIDDA, preparata con l’originale ricetta delle seppie in umido alla ligure dal locale Madamadorè. Lo stand del Comitato San Giovanni sarà aperto dalle 18.30 per servire porzioni da asporto. Una grande sinergia arriva quest’anno dai ristoratori del centro storico di Oneglia che oltre al loro menù, propongono ai clienti anche i piatti della festa di San Giovanni e del suo Comitato.

Anche oggi musica in filodiffusione con Dj Tex #onlu4you per scoprire meglio gli stand, ascoltare Ineja e darle voce. La fiera di MercantIneja e i suoi espositori vi attendono dalle 10 alle 13 e quindi a seguire dalle 17 fino a tarda notte.

Per i bambini e le famiglie dalle ore 18.00 sarà possibile “visitare” la fattoria LiberaMente e provare a cavalcare un pony, ma non solo.Il MicroCirco aspetta tutti per i suoi giochi vintage e retrò.

Gli amanti dei motori troveranno invece dalle ore 17.00 in via Palestro, un’esposizione con circa 50 moto del Ccmotorday, il Moto club degli appartenenti all’arma dei Carabinieri oggi ospite di Autostory, aperto a tutti coloro che amano la moto e la solidarietà.

Ricordiamo che la festa di San Giovanni quest’anno prevede una formula diffusa nel cuore di Oneglia: piazza Doria, piazza Goito, piazza Maresca e via Palestro. Una nuova occasione per scoprire la città.

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.ineja.it

Articolo precedente“Comune di Bordighera – Emergenza Covid 19”, le opere dell’accademia Balbo all’asta per aiutare le associazioni di volontariato
Articolo successivoPoste Italiane: prolungamento orario per gli uffici postali di Diano Marina e Coldirodi