Spento l’incendio in Valle Armea, oltre 1 milione di danni

[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/239806643″]È divampato intorno alle 3 di questa notte l’incendio che ha distrutto il capannone in Valle Armea della Recup Fer, l’azienda della famiglia Del Gratta che si occupa del recupero e il riciclo di materiali vari tra cui ferro, plastica, carta e legno.

Materiali che hanno alimentato le fiamme per ore fino a questa mattina quando le numerose squadre dei Vigili del Fuoco di Sanremo e Imperia sono riuscite a domare il rogo e spegnerlo intorno alle 10. Ora sono impegnate nelle attività di bonifica.

Si aggirerebbero intorno ad 1 milione di euro i danni.

Un inferno di fiamme, fumo e temperature insopportabili. L’incendio ha illuminato tutta la valle ed è stato necessaria la chiusura del tratto della A10 sovrastante la zona.

Per precauzione, sono anche stati evacuati i residenti delle abitazioni nell’arco di 500 metri dalla zona dell’incendio e per le abitazioni e gli uffici di Valle Armea si raccomanda di tenere le finestre chiuse.

L‘Arpal ha già svolto i rilievi sul posto e continuerà a monitorare la situazione durante tutte le fasi di bonifica per controllare la qualità dell’aria nella zona.

Le forze dell’ordine sono al lavoro per capire le cause dell’incendio.

Articolo precedenteParco Roja, nuova missione romana per il Sindaco di Ventimiglia
Articolo successivoMattinata da dimenticare per i passeggeri della Andora-Sanremo: costretti a cambiare due volte autobus