“La Valle Argentina… una delle Valli delle Alpi Liguri che prende il nome dal torrente che nasce alle pendici del Monte Saccarello e termina il suo maestoso percorso in mare, attraversando paesaggi e paesi rimasti illesi dal trascorrere del tempo!”

Inizia così la storia di “Jonny Filo” il personaggio fantastico nato dalla matita di Giorgio Giannone. La storia narra le gesta del miglior agente della C.I.A. (acronimo di Cinghial Intelligence Agency ) cioè un esile filo d’erba che grazie alle sue spiccate doti investigative salva i paesi della Valle Argentina dai perfidi attacchi di spietati nemici. Un percorso, quello di Jonny, pieno di riferimenti storici-culturali con panoramiche fotografiche di ogni singolo paese della Valle Argentina e riferimenti gastronomici che rendono l’avventura del filo d’erba un vero e proprio spot pubblicitario per il settore turistico del territorio.

“Sviluppato in 5 episodi – spiega l’autore – (uno per ogni Comune della Valle Argentina quali Triora, Molini di Triora, Montalto Carpasio, Badalucco, Taggia) la prima stagione di Jonny Filo rappresenta uno strumento di comunicazione mediatica di tendenza. Oggi più che mai le aziende si rivolgono alle agenzie pubblicitarie per realizzare spot in stile cartoon per poi pubblicare il tutto sui canali social visibili a milioni di utenti.

Il progetto “Jonny Filo” ha l’obiettivo di promuovere le iniziative turistiche del territorio, creando una sinergia tra i Comuni della Valle Argentina, indispensabile per offrire un prodotto competitivo a livello Europeo”, conclude.

Il personaggio è stato creato da Giorgio Giannone e prodotto dalla Baz Animation Studios che ne detiene i diritti d’autore.

Articolo precedenteGli ospiti del Monte-Carlo Film Festival Nick Vallelonga e Chazz Palminteri arrivano a Dolceacqua
Articolo successivoVentimiglia celebra il 2 giugno, il sindaco Scullino: “Dopo 75 anni, abbiamo ancora molti popoli oppressi e non liberi di scegliere da chi essere governati”