video
05:49

2 milioni e 450mila euro, arrivati dal dipartimento nazionale di Protezione Civile, per cambiare volto a via Giovanni Ballestra. Questa mattina la simbolica consegna dei lavori di restyling conclusi da qualche giorno.

La strada era in parte crollata a seguito degli eventi meteorologici del 2018. Ora si presenta rifatta, allargata nelle zone più strette, messa in sicurezza con apposite gabbionate e dotata di nuova illuminazione, parcheggi (95 divisi in 5 aree di cui una dedicata agli autobus), alberatura, 40 le piante inserite tra cipressi e salici, e soprattutto ciclabile dorsale che collega il mare alla frazione di Piani.

Un’opera importante che mira sì alla sicurezza del luogo, che comprende anche il centro tecnico di allenamento dell’Imperia calcio, ma anche al suo generale rilancio.

Presenti all’inaugurazione il sindaco Claudio Scajola, l’assessore ai Lavori Pubblici Ester D’Agostino e quello alla Viabilità Antonio Gagliano, insieme a loro i consiglieri Giovanni Montanaro e Daniele Ciccione oltre all’ingegnere che ha seguito i lavori Marta Ardissione, al presidente dell’Imperia Fabrizio Gramondo e alla famiglia di Giovanni Ballestra.

Da segnalare che l’opera proseguirà con il rifacimento del ponte di Piani, appalto in aggiudicazione in queste ore, che permetterà di portare la ciclabile fino all’interno del centro abitato della frazione imperiese.

Il nuovo ponte di Piani

Nel video-servizio di Riviera Time le immagini dell’opera e le interviste a: Claudio Scajola, Ester D’Agostino, Giovanni Montanaro e Marta Ardissone.

Articolo precedenteBordighera, il bilancio 2021 di Berlusconi (Confcommercio): “Positiva l’apertura di attività commerciali, serve fare squadra per garantire servizi ai turisti”
Articolo successivoIl belvedere di Andagna: una terrazza panoramica sulle Alpi Liguri e l’alta valle Argentina