Imperia, torna 'Educamp' dal 17 giugno: 500 bambini iscritti per un'iniziativa CONI sempre più inclusiva

Torna dal 17 giugno al 12 luglio a Imperia ‘Educamp’, l’ormai tradizionale manifestazione del CONI giunta alla sua decima edizione.

Sono 500 i bambini iscritti dai 5 ai 14 anni, 26 le associazioni sportive coinvolte. Ogni anno la manifestazione è un grande successo proprio grazie alla collaborazione tra CONI, società e l’amministrazione comunale che mette a disposizione diversi impianti e luoghi come il campo di atletica del Prino, il campetto delle Ferriere, il Parco Urbano e le spiagge.

I bambini che parteciperanno potranno provare 22 discipline differenti: dal calcio al basket, dalla vela all’arrampicata, dal ciclismo alla danza, dal karate alla pallavolo, dal rugby alla pesca e molto altro.

“Questo è un progetto ormai affermato i cui valori e obiettivi sono chiari per tutta la cittadinanza. Ogni edizione cerchiamo di aggiungere qualcosa di nuovo e di positivo. Quest’anno ci siamo concentrati sull’inclusione e l’integrazione in modo tale da dare la possibilità fattiva e nella pratica ai bambini portatori di handicap di partecipare e divertirsi con gli altri ragazzi. Inoltre abbiamo posto molta attenzione sull’educazione ambientale,” spiega Alessandro Zunino, delegato provinciale del CONI.

Grande l’impegno dell’amministrazione attraverso gli assessorati allo Sport (Simone Vassallo), ai Servizi Sociali (Luca Volpe) e all’Ambiente (Laura Gandolfo).

Tutte le interviste del video-servizio di Riviera Time.