“Per il terzo anno consecutivo la nostra città è inserita nell’elenco delle località costiere di prima fascia per qualità delle acque, servizi turistici offerti nelle spiagge e gestione ambientale”. A scriverlo il sindaco di Imperia Claudio Scajola dopo l’ufficialità riconfermata bandiera blu per l’anno 2021.

“La soddisfazione è grande, anche perché non dimentico da dove siamo partiti – prosegue il primo cittadino del capoluogo. Abbiamo preso una Città che aveva smesso di credere in se stessa, immobile a tal punto da non presentare neppure la propria candidatura alla Bandiera Blu. Abbiamo fatto da subito i compiti a casa: abbiamo lavorato sul sistema fognario (oltre 2 milioni di euro di opere), sulle spiagge, sul sistema di raccolta differenziata dei rifiuti. In questo modo, nel 2019, abbiamo ottenuto il primo storico riconoscimento, riconfermandoci nei due anni seguenti. Il percorso da compiere è ancora lungo. Imperia ha tanta strada da recuperare, ma finalmente è sulla giusta carreggiata. Con l’orgoglio di chi è consapevole delle proprie enormi potenzialità e la volontà di correre veloce per raggiungere il futuro che merita. Mi auguro inoltre che questo riconoscimento possa essere di buon auspicio per una stagione estiva di vera ripresa, dopo i mesi difficili che abbiamo alle spalle”.

Articolo precedenteBordighera ottiene la 27esima Bandiera Blu, prima volta per l’approdo turistico
Articolo successivoBandiere Blu, Liguria prima in Italia con 32 località. Toti: “Orgogliosi della riconferma. Pronti per la stagione balneare della ripartenza”