Imperia scodinzola per la seconda edizione di "Zampetta felice"

“Zampetta felice” fa il bis dopo il  grande successo della prima edizione.

La simpatica manifestazione cinofila che ha avuto luogo in Via Cascione a Imperia ha accolto su un tappeto rosso un folto numero di quattro zampe di ogni taglia, senza alcuna discriminazione tra meticci e pedigree.

I proventi della sfilata andranno a favore del Rifugio “La Cuccia”, i cui volontari hanno fatto parte della giuria insieme all’organizzatrice dell’evento, Cristina Tealdi, che afferma: “Per noi i cani sono tutti belli, e sono tutti degni di premiazione”. Ci sono stati infatti premi per tutti, dal cane più timido al più loquace, dal più arruffato al più elegante, dal più “tartufo” a quello più buffo: “Per noi i cani sono veramente tutti degli amici, e vogliamo coinvolgerli in momenti di socializzazione che non sempre vengono fatti”.

L’evento è anche un momento educativo non soltanto per i cani, ma soprattutto per i padroni: sono stati distribuiti sacchetti per le deiezioni e bottigliette di acqua e aceto per fare sì che i cani evitino di marcare istintivamente territori pubblici. Una formula, quest’ultima, risultata davvero efficace e accolta con entusiasmo da parte degli esercenti di Via Cascione.

“Credo che sia un buon momento di convivialità, anche queste piccole realtà devono continuare a vivere e diventare delle consuetudini” Dichiara l’Assessore alle Manifestazioni di Imperia, Simone Vassallo.

Appuntamento quindi al prossimo anno con la sfilata degli amici a quattro zampe.