video
02:18

Gradito ritorno per questo 2021 che vede una graduale ripartenza in tutti i settori: si svolgerà come da tradizione la festa di San Giovanni a Oneglia che l’anno scorso, a causa della pandemia, era stata celebrata in un modo molto ristretto.

Ce ne da l’annuncio Marco Podestà, presidente del comitato di San Giovanni: “Si svolgerà dal 18 al 27 giugno sulla banchina Aicardi come nell’edizione del 2019. Stessa location ma ovviamente il format sarà un po’ diverso, anche perché l’amministrazione ha deciso di contribuire all’evento per migliorarlo ulteriormente, cosa che ci rende molto contenti”.

Torna dunque l’apprezzata offerta di cucina mediterranea e, riguardo ai tradizionali fuochi, la risposta è criptica: “I fuochi non ci saranno ma ci sarà una sorpresa altrettanto bella o forse più, e questo sarà uno degli apporti dell’amministrazione comunale”.

Non mancherà la premiazione del concorso Lucetto Ramella che, tra poesie, racconti e pitture conta 600 elaborati giunti da tutta Europa.

“Quest’anno la nostra festa riaprirà tutte le feste e speriamo che sia il traino per un’ottima estate”.

Articolo precedenteSanremoJunior, al Teatro Ariston le ‘Fasi Finali Nazionali Italia’ il 21 e 22 maggio
Articolo successivoFallimento Porto di Imperia Spa: le precisazioni dell’amministrazione comunale