ivan bracco imperia rinasce

Riceviamo e pubblichiamo di seguito la nota stampa di Imperia Rinasce.

“Abbiamo fatto visita al canile rifugio “La cuccia”, dove nonostante l’efficienza della struttura, garantita dalla passione della presidente e dei volontari, anche in questo ambito le risorse investite dal Comune sono appena sufficienti alla sussistenza. Dal dialogo con chi ci ha accolto abbiamo appreso che basterebbero pochi cambiamenti per rendere piĂą semplice il loro lavoro e migliorare il servizio reso alla cittĂ : snellire la burocrazia; migliorare i rapporti con il Comune e l’ASL e proporre campagne di sensibilizzazione per la cittadinanza.

Il nostro programma dà spazio anche ai nostri amici animali con proposte che hanno a cuore il loro benessere sanitario e psicofisico: rivedere le convenzioni tra Comune e strutture di rifugio per cani e gatti che non si basino esclusivamente sul lato economico, ma soprattutto sul benessere dell’animale; campagne di microchippatura gratuita in collaborazione con l’ASL; istituzione di un ufficio animali adibito all’informazione in ambito burocratico e sanitario per chi vuole adottare un animale o ne è già in possesso e che sia anche un punto di riferimento per il cittadino che vuole segnalare situazioni di maltrattamenti su animali; facilitare e incentivare il dialogo tra le associazioni di volontariato e l’ASL per promuovere attività di interventi assistiti con animali (pet-therapy).

Le elezioni del 14 e 15 maggio sono l’occasione per cambiare e migliorare la cittĂ ”.