Giovedì 30 Luglio 2020 alle ore 21 presso il Duomo di San Maurizio ad Imperia si svolgerà il penultimo appuntamento della X stagione del festival internazionale “Serate organistiche Leonardiane”.

Per l’occasione  il concerto è stato affidato a due nomi importanti della musica francese attuale la clarinettista Eva Villegas e l’organista Brice Montagnoux, con un programma molto vario che prevede musiche di Vierne, Widor, Albinoni, Franck.

L’iniziativa nasce in collaborazione con l’Assessorato Cultura del Comune di Imperia, grazie soprattutto alla sensibilità dell’amministrazione comunale ed in particolar modo dell’assessore Marcella Roggero. Si ricorda che la stagione 2020 si concluderà Mercoledì 5 Agosto 2020 presso la Basilica di San Giovanni ad Imperia Oneglia con il concerto del M° Fabio Ciofini.

Eva Villegas ha conseguito il diploma di solista ottenuto con lode alla Haute Ecole de Musique de Genève nella classe di Thomas Friedli. Il suo viaggio musicale l’ha portata a ricevere l’insegnamento di molti clarinettisti francesi come Michel Arrignon, Nicolas Baldeyrou, Michel Lethiec e Jean-Louis Bergerard.

Eva Villegas è invitata ogni anno a suonare nell’orchestra del Teatro dell’Opera di Saint Etienne, in particolare sotto la direzione di MM. Laurent Campellone, Christopher Franklin, David Greilsammer, Gwennolé Rufet, Julien Masmondet e David Reiland.

Ha anche partecipato a numerosi concerti all’interno dell’Orchestra de la Suisse Romande, in particolare alla Victoria Hall e al Grand Théâtre de Genève sotto la direzione di Marek Janowsky e Marc Albrecht, all’interno della Tapiola Sinfonietta Orchestra di Finlandia sotto la supervisione del signor Stefan Asbury. Eva Villegas si esibisce in numerosi festival musicali in duetto, trio e formazione di quartetto.

Nato nel 1978 ad Annecy, Brice Montagnoux iniziò a studiare organo, scrittura e analisi presso il Conservatorio Nazionale Supérieur de Musique di Lione con Louis Robilliard e Jean Boyer, dove ottenne il diploma nazionale in studi superiori da musica (2001), certificato di attitudine e master in pedagogia (2004). Vincitore del Concorso internazionale d’organo Xavier Darasse a Tolosa, gli è stato assegnato nel 2004 dall’Accademia di Belle Arti francese, il Grand Prix d’Orgue di Jean-Louis Florentz. Una brillante carriera internazionale gli si aprì e lo portò a esibirsi regolarmente in concerti in festival, come solista, ma anche con gruppi vocali e strumentali, in Francia (Parigi, Lione, Nantes, Rennes, Saint- Malo …) e all’estero (Svizzera, Germania, Italia, Polonia). Nominato in concorso nel 2004 organista titolare dei grandi organi della cattedrale di Chambéry, è stato organista titolare dell’organo Quoirin della chiesa di Sanary-sur-Mer dal 2008. Un musicista sensibile, alla costante ricerca dell’eccellenza sia nella padronanza tecnica delle opere avvicinate, la sua interpretazione si basa su un discorso chiaro, una padronanza degli stili e un equilibrio delle registrazioni.

La stagione organistica “Serate organistiche Leonardiane”  vede la preziosa collaborazione del parroco del Duomo Monsignor Lucio Fabbris, senza dimenticare il grande appoggio degli anni precedenti del Rev. Don Ivo Raimondo, del Rev. Don Gustavo Del Santo, e da quest’anno di Monsignor Ennio Bezzone

L’ingresso è libero ed i concerti verranno trasmessi in streaming su facebook in parte o integralmente.

email [email protected], www.giorgiorevelli.eu  pagina fb serateorganisticheleonardiane