comune di imperia

Un tavolo di confronto permanente tra Comune e mondo della scuola. Questa la proposta avanzata dall’Amministrazione guidata dal sindaco Claudio Scajola e accolta dal Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale della Provincia di Imperia, Luca Maria Lenti, nell’ambito di un primo vertice tenutosi ieri a Palazzo Civico per trattare nello specifico le criticitĂ  dell’Istituto Comprensivo Littardi.

L’obiettivo di questo tavolo permanente sarĂ  di affrontare in maniera collegiale tutti i temi del mondo della scuola che coinvolgono anche il Comune: dalla questione degli spazi ai servizi aggiuntivi che eroga il Comune e a tutti quelli che necessitano di un coordinamento.

“Questa Amministrazione ha a cuore il mondo della scuola. Nonostante le note difficoltĂ  di bilancio ereditate dalle passate amministrazioni, abbiamo voluto mantenere i servizi scolatici aggiuntivi non obbligatori che il Comune di Imperia, uno dei pochissimi in tutta la Liguria, ancora garantisce”, commenta l’assessore ai Servizi Educativi, Luca Volpe. “Con questo tavolo permanente avremo la possibilitĂ  di affrontare e risolvere piĂš celermente eventuali criticitĂ  e di migliorare cosĂŹ il servizio”.

Articolo precedenteRobaldo a Riviera Time: “La nostra non è solo ordinaria amministrazione. È portare cose promesse e che nessuno ha mai fatto”
Articolo successivoBordighera, fermati tre extracomunitari per furti