Primo Piano - NUOVI COMMISSARI QUESTURA IMPERIA

Avvicendamento nei commissariati della Questura di Imperia. Questa mattina sono stati presentati dal Questore Cesare Capocasa i tre nuovi commissari che prenderanno servizio nella Città di Imperia.

Capocasa ha ringraziato per l’impegno e il servizio svolto i tre agenti che hanno lasciato la Questura e ha dato il benvenuto ai nuovi commissari. A lasciare Imperia sono i commissari Raimondo Martorano, Olga Pretto e Francesco Federico. 

A prendere il loro posto Jacopo Gusmaroli, 28 anni di Milano, Benedetta De Filippi, 29 anni di Torino e Pasquale Russo, 33 anni di Caserta.

La dott.ssa Benedetta De Filippi è nata a Torino il 18 luglio 1989: dopo aver conseguito la laurea magistrale in giurisprudenza all’Università di Torino nel 2014, ha svolto un tirocinio di 18 mesi presso la I sezione penale del Tribunale di Torino ed ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense nel 2016. Vincitrice del concorso per Commissari della Polizia di Stato nel 2017, ha frequentato la Scuola Superiore di Polizia ivi conseguendo il Master di secondo livello in Scienze della Sicurezza offerto dall’Università la Sapienza di Roma e l’attestato in materia di Sicurezza e Salute sui Luoghi di Lavoro.

Il dott. Jacopo Gusmaroli è nato a Milano il 26 agosto 1990: ha conseguito la laurea magistrale in giurisprudenza all’Università di Milano nel 2015 e nel 2017 ha vinto il concorso per Commissari della Polizia di Stato; anche lui ha frequentato la Scuola Superiore di Polizia ivi conseguendo il Master di secondo livello in Scienze della Sicurezza offerto dall’Università la Sapienza di Roma e l’attestato in materia di Sicurezza e Salute sui Luoghi di Lavoro.

Pasquale Russo è nato a San Felice a Cancello in provincia di Caserta il 13 maggio 1984: ha conseguito nel 2010 la laurea magistrale in giurisprudenza all’Università degli studi di Napoli ‘Federico II’, nel 2013 il diploma di Specializzazione per le professioni legali e nel 2016 l’abilitazione alla professione forense. Dopo aver superato nel 2017 il concorso per Commissari della Polizia di Stato, ha frequentato la Scuola Superiore di Polizia ivi conseguendo il Master di secondo livello in Scienze della Sicurezza offerto dall’Università la Sapienza di Roma e l’attestato in materia di Sicurezza e Salute sui Luoghi di Lavoro.