video

Giacomo Marchisio (imprenditore), Diego Campagna (chitarrista), l’associazione Aido e Nino Lamboglia (premio alla memoria) saranno premiati domani, sabato 23 novembre, in occasione della 34esima edizione del ‘Premio San Leonardo – Città di Imperia’ in programma alle 17 nella sala del Coniglio comunale di Imperia.

“Il premio – spiega il presidente del Circolo Parasio, Giacomo Raineri – nasce durante i festeggiamenti estivi al Parasio oltre trent’anni fa. Nel 1991 l’istituzione del santo patrono di tutta la città aveva fatto discutere e pensammo che il premio poteva servire a unire ancora di più Imperia.”

I PREMIATI:

  • Giacomo Marchisio â€“ giovane imprenditore dalla grande predisposizione internazionalizzazione, con grande fatturato in crescita fatto per la maggior parte grazie le esportazioni all’estero. La Fratelli Marchisio Spa nasce nel 1963 a Pieve di Teco dallo spirito imprenditoriale dei sui fondatori con l’obiettivo di creare nuovi prodotti per il mondo enologico. Oggi l’azienda è una realtà industriale con un know-how altamente specializzato. Nonostante questa rapida ascesa, la Fratelli Marchisio ha sempre tenuto fede al profondo legame con la terra ligure, dove la tradizione di produrre vino e olio di prima scelta è storica.
  • Diego Campagna â€“ chitarrista imperiese di grande fama internazionale, nato e cresciuto al Parasio. La sua chitarra classica è conosciuta in tutto il mondo e soprattutto negli Stati Uniti. È stato dichiarato ufficiosamente ambasciatore di Imperia dal sindaco Scajola.
  • Aido (Associazione Italiana Donatori Organi) â€“ ritirerà il premio il presidente Bruno Battistin. L’associazione nasce il 26 febbraio 1973. 
  • Nino Lamboglia (premio alla memoria) – Morto nel 1977, nacque a Porto Maurizio nel 1912. Fondò ad Albenga la Società Storico-Archeologica Ingauna nel 1932 e nel 1947 diede vita all’Istituto Internazionale di Studi Liguri.

Nel video servizio di Riviera Time l’intervista al presidente del Circolo Parasio Giacomo Raineri.