video
03:47

24, 25, 26 giugno. Queste le tre date scelte per le fontane danzanti che, insieme alla consueta festa di San Giovanni, daranno il simbolico via agli eventi estivi di Imperia.

Uno spettacolo d’acqua e di fuoco che per la prima volta verrà presentato nella città capoluogo. A organizzarlo l’amministrazione comunale e, in particolare, gli assessorati a Manifestazioni e Turismo.

“Sarà il primo evento importante – spiega a Riviera Time l’assessore al Turismo Gianmarco Oneglio. Con il collega Vassallo abbiamo lavorato a questo appuntamento che dovrebbe portare un bel po’ di turisti e persone in calata Cuneo per vedere questo spettacolo unico”.

Un connubio tra getti d’acqua, fuoco e musica che ha riscosso successo in altre città italiane: “Dove sono state fatte queste fontane c’è sempre stato il pienone – assicura Oneglio. Proporremo tre serate con tre differenti spettacoli, 21.30, 22.30 e 23.30, la location sarà calata Cuneo di fronte alle gru”.

Lo spettacolo sarà contingentato, a causa delle note normative anticovid-19, con cento posti a sedere distanziati, prenotabili, e l’utilizzo della mascherina oltre all’igienizzazione delle sedute tra uno show e l’altro.

Attesa ora per la presentazione di tutti gli altri eventi che coloreranno l’estate imperiese: “Questo sarà il primo di una serie importantissima – dice l’assessore. Con i colleghi Roggero e Vassallo abbiamo lavorato a un calendario ricco e per tutti i gusti. Tra le altre cose ci saranno le aperture del museo Navale e del planetario che porteranno sicuramente ulteriori turisti a Imperia”.

Articolo precedenteCovid-19: nessun nuovo contagio in Asl 1, 20 in Liguria
Articolo successivoVaccinazioni anti-Covid: in Liguria giornata record con 18.352 dosi somministrate. Toti: “Firmata ordinanza per anticipare le aperture”