laura muratore

Sospensione per la collaboratrice scolastica dell’Istituto Ruffini senza green pass. Laura Muratore questa mattina si è infatti presentata per la quinta volta consecutiva sul suo posto di lavoro sprovvista del certificato verde.

Da qui è scattata l’inevitabile, per legge, sospensione dal lavoro e dallo stipendio fino al termine dell’anno 2021, somma delle sanzioni pecuniarie già ricevute nei giorni scorsi. Lo stop forzato potrà essere sbloccato con la presentazione del green pass, soltanto in questo modo la collaboratrice potrà riprendere la sua occupazione.

Una vicenda che sta avendo eco nazionale. Muratore è infatti stata ospitata ieri dalla nota trasmissione di Canale 5, condotta da Barbara D’Urso, Pomeriggio Cinque. Qui ha raccontato la sua storia spiegando come abbia contratto il covid-19, ma ciò non sia stato, a suo dire, registrato dall’Asl locale impedendole dunque di avere il pass riservato ai guariti.

Articolo precedenteDonati ad ACEB diversi presidi sanitari dalla famiglia Cuomo
Articolo successivoL’Università di Vilnius in visita al museo Clarence Bicknell di Bordighera