Domenica¬† 13 Settembre 2020 alle ore 18 presso il Teatro del Mutuo Soccorso ad Imperia, in Via Santa Lucia, 14 si terr√† l’inaugurazione dei laboratori permanenti di Teatro organizzati dalla Compagnia teatrale I Cattivi di Cuore di Imperia e condotti dall’attrice professionista Giorgia Brusco.

L’ingresso √® libero, ma a causa delle restrizioni anti-covid il numero di persone che potranno accedere all’evento √® limitato. Si prega perci√≤ di prenotarsi al numero 393.1329581.

Durante l’incontro verranno presentati i vari corsi rivolti a bambini, ragazzi ed adulti e le tre sedi in cui si terranno (il mercoled√¨ a Sanremo presso l’Associazione”New Crazy Dance”  in Via Giovanni Pascoli, 72, il gioved√¨ a Imperia presso il Teatro del Mutuo Soccorso in via Santa Lucia, 14 e il Luned√¨ a Bordighera, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale presso la Sala Rossa del Palazzo del Parco in Via Vittorio Emanuele di Savoia, 172).

I percorsi offerti, tutti nel rispetto del distanziamento sociale, e delle norme anti-covid, sono tre: il primo dedicato ai pi√Ļ piccini dagli 8 ai 13 anni dal titolo “ScopriAMOci“, nella fascia oraraia 17-19,  √® incentrato sul gioco teatrale come strumento per prendere coscienza di s√©: del proprio corpo, delle proprie emozioni, delle proprie potenzialit√† in relazione all’altro.

Il secondo rivolto ai ragazzi dai 14 ai 18 anni, dalle ore 19 alle 21,¬† “IncontriAMOci“basato sulla condivisione di esperienze, idee, sensazioni per un Teatro collettivo che punta alla coralit√†, ponendo l’accento sul teatro come gioco di squadra in cui l’apporto di ognuno √® fondamentale alla riuscita del tutto, in cui attraverso lo scambio e l’incontro si possono raggiungere risultati inattesi e sorprendenti.

Il terzo pensato per adulti dai 18 ai 99 anni “LiberiAMOci“, si terr√† dalle 21 alle 24 e ha come obiettivo quello di mettere a nudo le nostre anime alla ricerca di una libert√† che nel mondo contemporaneo √® sempre meno probabile. Libert√† di parola, di pensiero, di espressione, di respiro, costruendo un ambiente di fiducia reciproca che possa essere terreno fertile per la creazione di un percorso di apprendimento artistico e personale e¬† di confronto col pubblico.

I percorsi prevederanno momenti di confronto col pubblico durante l’anno oltre alla messa in scena di saggi finali.

I corsi saranno condotti da Giorgia Brusco, attrice, regista e drammaturga che da anni si occupa di didattica teatrale, da poco vincitrice del Premio M. Fratti per la Drammaturgia di New York col testo “Briciole di allegria” che sar√† tradotto e pubblicato in lingua inglese ed allestito a New York nella prossima¬† stagione, del Premio “XS testi di scena” di Salerno con “Il veleno dell’indifferenza” sul tema della violenza sulle donne e del Premio “A. Conti” con “Il raccolto”. I partecipanti avranno la possibilit√† di essere inseriti nelle produzioini della Compagnia I Cattivi di Cuore che che con le sue innumerevoli produzioni da 25 anni porta in giro per tutta Italia il nome di Imperia, ottenendo importanti riconoscimenti in altrettanti Festival Nazionali quali: Festival Nazionale d’Arte Drammatica di Pesaro, “La Maschera d’Oro” di Vicenza, Festival “Al Castello” di Gorizia, Festival teatrale “XS” di Salerno, Premio “Giorgio Totola” di Verona, “Folle d’oro” di Fossano (CN), Festival MacerataTeatro, Trofeo Catullo di Sirmione (BS), l’Estate di San Martino di San Miniato (PI),¬† “Sipario d’oro” di Rovereto (TN), Festival “Mascherini” Di Azzano Decimo (PN), “Teatro in sala” di Sala Consilina (SA), etc…

Le lezioni partiranno dal 14 Settembre secondo i giorni e gli orari delle varie sedi. A causa delle restrizioni anti-Covid le classi saranno a numero chiuso. E’ quindi gradita la preiscrizione (tel. 393-1329581 o laboratori@cattividicuore.it). Previste lezioni di prova gratuita nel mese di Settembre.

Articolo precedenteImperia: dopo 15 anni riapre la storica galleria d’arte “Il Rond√≤” di Piazza Dante
Articolo successivoBordighera, Trucchi sul restyling del lungomare: “Avevamo proposto di coinvolgere la cittadinanza. Il sindaco ha respinto l’idea”