video
01:43

È stata inaugurata questa mattina, nell’omonima piazza di Imperia, l’installazione dedicata a Edmondo De Amicis che, come quella per San Leonardo, riprende l’affresco di Cesare Ferro presente nella sala consiliare del palazzo comunale.

Ad alzare il simbolico telo il sindaco Claudio Scajola con l’assessore alla Cultura Marcella Roggero e alcuni giovani studenti della scuola elementare di piazza Calvi che hanno partecipato all’evento.

A fare da corollario Eugenio Ripepi che ha letto parte del testo scritto dallo stesso De Amicis intitolato: “Le maestre”.

“Abbiamo deciso di fare queste installazioni nei diversi angoli che ricordano il personaggio – ha detto Scajola. Un modo per intensificare il rapporto tra la scuola e l’amministrazione pubblica”.

Il sindaco ha poi promesso una ristrutturazione dell’edificio scolastico di piazza Calvi dove sono collocati i bambini presenti oggi e, in parte, gli studenti dell’Artistico recentemente in protesta per l’eccessivo freddo nelle aule a loro destinate: “Gli studenti del liceo Artistico hanno tutte le ragioni del mondo – ha spiegato – perché da dieci anni sono sballottati da una parte all’altra. Bisogna definire quale sarà la sede definitiva della scuola d’arte, che è un vanto per la nostra provincia, è una competenza della Provincia ci stiamo lavorando e a breve dovremo trovare una soluzione”.

Articolo precedenteVentimiglia, al via domani all’autoporto i tamponi “drive through”
Articolo successivoSan Lorenzo al Mare, domani alla Sala Beckett il progetto artistico-musicale “Ottimo Massimo” di Andrea De Martini