Non è stato raggiunto il numero di 400 iscritti che ci si era prefissato. Il cimento invernale di Imperia rimane, però, sempre una bella e divertente tradizione che ha comunque coinvolto 213 temerari.

Oltre 200 coraggiosi che hanno sfidato il freddo dell’acqua (15°), ma che sono stati premiati da una giornata stupenda con un sole caldo e splendente.

“Una giornata che stiamo vivendo al meglio. Come detto da un recente report, Imperia è una delle città con il miglior clima in Italia. Oggi ne è una prova,” commenta Giovanna Ravotto dell’associazione Balneare Turistica Imperiese, organizzatrice dell’evento.

“Siamo arrivati alla decima edizione. Un evento che in molte città d’Italia ci invidiano, così come invidiano il nostro clima. Dobbiamo puntare sempre di più sulla destagionalizzazione,” aggiunge Simone Vassallo, assessore alle Manifestazioni di Imperia.

Nel servizio di Riviera Time le interviste e le immagini più belle del cimento invernale 2019.