claudio scajola

“La domanda di sicurezza dei cittadini è un’istanza legittima che deve essere accolta e soddisfatta ogni giorno”. A dirlo è il sindaco di Imperia, Claudio Scajola, che fa il punto sull’attività svolta su questo versante dal suo insediamento. “Alle statistiche che indicano una sensibile riduzione del fenomeno criminale non corrisponde, purtroppo, un aumento della percezione di sicurezza della nostra comunità. Pertanto – sottolinea il primo cittadino – è necessario tutelare i cittadini non solo dagli atti criminali, ma anche da tutti quei comportamenti che non necessariamente configurano reati ma che possono pregiudicare il vivere ordinato”.

“In questo contesto – spiega il sindaco – l’asse creatosi tra la Questura e il Comune di Imperia ha permesso l’avvio di interventi di riqualificazione ed operativi finalizzati a creare e mantenere le condizioni di un’autentica tranquillità pubblica. Nessuno andrebbe infatti in vacanza in un posto in cui non si sente al sicuro e tanto meno è accettabile che i nostri concittadini vivano in uno stato di preoccupazione”.

“Mi sono attivato sin da subito, attraverso i poteri che sono conferiti al sindaco, per porre in essere un’inversione di tendenza”, ricorda Scajola. “Ringrazio gli agenti della Polizia Municipale per il lavoro svolto in queste settimane, che dovrà proseguire, con ancora maggiore intensità, nel futuro. Da parte dell’Amministrazione, c’è la volontà di rendere la Polizia Municipale meglio equipaggiata, con mezzi adeguati alle loro funzioni, e di istituire un nucleo disponibile h24. In sinergia con la Questura, che ringrazio per aver recepito prontamente le istanze che abbiamo sollevato, sono convinto che riusciremo a far percepire le Istituzioni più vicine al cittadino”.

Articolo precedenteMusica e comicità, sold out per Nino Frassica al Casinò di Sanremo
Articolo successivoTaggia, tante novità per la seconda edizione di ‘Sulle orme di San Benedetto’