gambero rosso ristorante cacciatori

È uscita ieri la guida di Gambero Rosso 2022 che recensisce i migliori ristoranti d’Italia. Tra riconferme e new entry anche il ristorante imperiese Salvo Cacciatori, premiato con “una forchetta“.

Il ristorante, ubicato nel cuore di Oneglia, ha una storia che affonda le sue radici nei primi anni del secolo scorso; oltre 100 anni di buona cucina e attenzione al territorio rimanendo, però, sempre al passo con i tempi.

Il mito del ristorante Salvo Cacciatori nasce infatti nel 1905 con la piccola osteria di Luigi Salvo. Il locale si sposta poi nel 1919 nella sede dove ancora oggi è possibile gustare squisiti piatti a due passi da Piazza Dante.

Articolo precedenteRistrutturazione per 72 alloggi di Arte a Imperia e inaugurazione della ‘Casa del volontariato’
Articolo successivoCovid, scuole: il resoconto settimanale di Asl1. 63 classi in quarantena, 165 alunni positivi