L’Archivio di Stato di Imperia propone per il 10 ottobre l’esposizione documentaria “Donne ritrovate”.

“Domenica 10 ottobre gli archivi e le biblioteche d’Italia vi aspettano per l’undicesima edizione di Domenica di Carta, l’iniziativa annuale promossa dal Ministero della Cultura per valorizzare l’immenso e prezioso patrimonio archivistico e librario custodito nelle biblioteche e negli archivi dello Stato.

Sono moltissime gli eventi organizzati su territorio nazionale ispirati dal tema di quest’anno “Le storie delle donne nelle carte d’archivio”. L’Archivio di Stato di Imperia presenta l’esposizione documentaria “Donne ritrovate”. Storie di bambine abbandonate nelle carte dell’Archivio di Stato di Imperia.

Un primo approfondimento sulla storia delle bambine abbandonate nei Comuni di Oneglia e Porto Maurizio nel XIX secolo. La mostra contestualizza, con brevi cenni storici, gli istituti preposti ad accogliere le esposte e a fornire loro l’assistenza necessaria.

Attraverso varie tipologie documentarie contenute nei fondi conservati presso la sede di Imperia si ripercorrono le vicende legate alla ruota dell’Ospizio e si ricostruiscono problematiche igienico-sanitarie connesse a una realtà così difficile e complessa. Storia dell’assistenza alle orfane e storie delle orfane per la prima volta vengono presentate al pubblico attraverso un inedito percorso documentario che speriamo possa offrire uno spunto di riflessione sulla duplice condizione di donna e di abbandonata”.

Appuntamento domenica 10 ottobre 2021 ore 09.00 – 13.00, all’Archivio di Stato di Imperia in viale Matteotti 105. Le prenotazioni devono essere inoltrate entro le ore 16 di giovedì 7 ottobre. Per info e prenotazioni: as-im@beniculturali.it.

Articolo precedenteControllo degli ungulati, il vicepresidente regionale Piana: “Cacciatori appositamente formati a supporto del nucleo regionale di vigilanza faunistico-ambientale”
Articolo successivoRipartono i ‘Martedì letterari’ del Casinò di Sanremo