Grande successo sabato sera ad Imperia per la 12esima edizione della Notte Bianca di Porto Maurizio.

    Importante e complessa l’organizzazione da parte del Civ della manifestazione che ogni estate porta un grande afflusso di gente. Nonostante il Comune di Imperia non abbia contribuito economicamente alla realizzazione dell’evento, la serata ha visto una grande partecipazione di residenti e turisti. “Lo zoccolo duro sono sempre i commercianti perché la manifestazione è finanziata dal Civ con le quote associative di oltre 120 colleghi”, afferma Riccardo Caratto, presidente del Consorzio Porto Maurizio.

    Intrattenimento per ogni gusto ed età. Ad animare la città tanti gruppi musicali e intrattenimenti danzanti. Novità di quest’anno la valorizzazione dei prodotti culinari locali, con l’allestimento di bancarelle e punti di ristoro. Presente anche un’area dedicata ai più piccoli, una mostra fotografica sulle tipicità locali e la finale regionale del concorso di bellezza Miss Grand Prix.

    Evento clou della serata l’esibizione della band ‘DiscoInferno’ che ha fatto scatenare tutto il pubblico proponendo un vasto repertorio di brani discomusic e funk. Il concerto ha letteralmente acceso le atmosfere facendo ballare e cantare tutti i presenti.

    “Ci saranno tante manifestazioni per ravvivare Imperia perchè vogliamo che sia una città viva”, sostiene il sindaco Claudio Scajola, pensiero sostenuto anche dall’Assessore al Turismo e Manifestazioni, Simone Vassallo che conferma: “Impera deve arrivare ad un livello di manifestazioni più alto”.

    Nel servizio di Riviera Time le immagini della serata e le interviste a Riccardo Caratto, Claudio Scajola, Simone Vassallo e alla disco band DiscoInferno.