[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/231181232″]“Capacci non ha la maggioranza. Basta guardare i numeri dell’ultimo consiglio comunale”. Interviene così Giuseppe Fossati, consigliere comunale di Imperia Riparte, sulla situazione politica imperiese dopo il riavvicinamento tra il sindaco e il gruppo Energie Per l’Italia, sancito anche dal comunicato stampa di ieri. “Prendiamo atto di quanto sta accadendo. Evidentemente, al di là delle dichiarazioni di facciata, nelle segrete stanze si svolgono trattative che producono degli effetti”.

Questa situazione cambia anche le mosse del centrodestra in vista delle elezioni della prossima primavera? “Non credo”, afferma Fossati. “Parliamo di consiglieri che sono stati eletti con Capacci. Sicuramente erano consiglieri che ambivano ad entrare nel centrodestra, ma io su questa operazione personalmente stato molto critico”.

Infine, Fossati commenta anche il duro intervento del consigliere Mauro Servalli (gruppo Imperia Bene Comune) nel corso dell’ultima seduta del parlamentino imperiese nei confronti del gruppo Per Imperia. “Intervento duro nella forma, ma che condivido nella sostanza. Loro devono chiarirsi le idee e le devono chiarire ai cittadini”, sottolinea il consigliere d’opposizione. “Non si capisce se questa situazione sia legata all’inesperienza dei due consiglieri (Alessandro Savioli e Susanna Palma, ndr) o alla molta esperienza di qualcuno che li consiglia di muoversi in questo senso”.

Articolo precedenteRivieracqua, Angela Ferrari nominata direttore generale
Articolo successivoPrima Ballantini, poi Fausto Leali: è sempre festa al Roof Garden del Casinò di Sanremo