polizia

Nei giorni scorsi agli agenti della Polizia di Stato impegnati nelle attività di controllo del territorio identificavano due uomini che, alla vista della Volante, cercavano di darsi alla fuga.

Gli stranieri, entrambi cittadini rumeni di 36 anni, venivano trovati in possesso di arnesi atti allo scasso, di cui non sapevano giustificare il possesso.

In considerazione anche dei loro pregiudizi di polizia, inerenti ai reati contro il patrimonio, venivano condotti in Questura per ulteriori accertamenti.

I predetti venivano deferiti alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli, strumenti che verosimilmente sarebbero serviti per commettere furti nel nostro territorio.

Non avendo alcun motivo per rimanere a Imperia, nei loro confronti è stato emesso un Foglio di Via Obbligatorio con il divieto di non ritornare nel nostro Comune per tre anni.

Articolo precedenteTurismo: approvati dalla Regione Liguria 58 nuovi percorsi escursionistici sul territorio
Articolo successivoFinanziamenti, accordo tra Crédit Agricole e Confindustria Imperia per 5 milioni di euro a PMI dell’imperiese