primo piano aentra in azione ad imperia l'app Spiaggiati

Entra in azione ad Imperia l’app Spiaggiati, applicazione scaricabile gratuitamente da cittadini e turisti, che permette di poter conoscere in tempo reale la disponibilità di spazi sulle spiagge quest’anno contingentati per evitare assembramenti.

Lo strumento è molto utile e assolutamente non obbligatorio come ci spiega l’assessore Laura Gandolfo: “Ribadisco che è un app assolutamente volontaria e che non permette la prenotazione, è una comodità che abbiamo voluto offrire ai cittadini e turisti i quali, scaricandola gratuitamente senza lasciare nessun dato, possono conoscere la situazione delle spiagge, una sorta di infotraffico per evitare inutili code.”

All’ingresso delle spiagge libere sono presenti degli steward che monitorano costantemente quante persone sono presenti. Arrivati alla capienza massima chiudono l’accesso e comunicano all’app che non vi sono più spazi disponibili.

“Questa è una scelta” continua l’assessore Gandolfo: “dettata dalle norme, potevamo scegliere di mettere la polizia municipale a sanzionare oppure dare un accesso contingentato per evitare assembramenti.”

Presente questa mattina sulle spiagge imperiesi anche anche uno degli sviluppatori dell’applicazione Giacomo Porcile: “Oggi è il primo giorno per Imperia. L’app è stata però lanciata lanciata venerdì scorso a Genova e siamo molto soddisfatti. Oggi stiamo effettuando un giro di controllo per supportare gli steward. I bagnanti ancora chiedono se devono prenotare, ma è importante capire che l’applicazione non è indispensabile. Ognuno può presentarsi dagli steward che verificano in tempo reale sull’app la capienza. Conoscendo la situazione i fruitori possono presentarsi direttamente sulle spiagge nelle quali sanno di poter accedere.”

Nel video di Riviera Time le interviste integrali.