bonello-ino

Lunedi 22 ottobre si è riunita ad Imperia l’Assemblea Elettiva Provinciale della Confesercenti per rinnovare gli organismi dirigenti dell’Associazione. Presidente Provinciale di Confesercenti è stato eletto all’unanimità il Sig,. Ino Bonello, che da anni è impegnato nell’attività sindacale dell’associazione.

Bonello ha ringraziato tutti i rappresentanti delle categorie economiche che si sono dimostrati interessati a sviluppare iniziative comuni, particolarmente in questa fase di crisi economica, coinvolgendo le amministrazioni locali, per svolgere un ruolo a favore delle imprese sostenendo specifici progetti che abbiano tra i punti di forza la valorizzazione della tipicità del territorio, e le sue implicazioni turistiche.

Un ringraziamento particolare viene rivolto da Bonello al collega Antonio Ceresi che in questo ultimo anno, nel ruolo di Presidente Vicario facente funzioni ha sostenuto e portato avanti la gestione e le azioni sindacali di Confesercenti.

“Cercherò di essere molto presente – continua Bonello – sia all’interno della nostra struttura che all’esterno, con i commercianti e gli operatori turistici. La Confesercenti deve e può essere un punto di riferimento importante per tutte le attività commerciali ed è per questo che mi farò sostenere da Sergio Scibilia che avrà il ruolo di Segretario provinciale e confido che con la sua esperienza possa essere di grande aiuto per l’attività sindacale dell’organizzazione”.

Inizierò il mio ruolo con la partecipazione ai tavoli istituzionali – prosegue il neo presidente – dai vari tavoli del turismo per l’imposta di soggiorno a quelli per la calendarizzazione delle manifestazioni commerciali del 2019.

Si sono conclusi i lavori dell’Assemblea elettiva con la nomina degli organismi dirigenti, il Presidente ha proposto i componenti della Presidenza Provinciale di Confesercenti che è stata fortemente rinnovata così come la Giunta Provinciale, viene proposto anche un Comitato di Direzione ristretto per avere una struttura più snella composto da Bonello Ino, Scibilia Sergio, Ceresi Antonio e Benedetti Marco (al quale verrà di volta in volta invitato un responsabile dei vari settori) che all’unanimità l’assemblea ha approvato.