Prende il via oggi a Imperia il progetto di diffusione della cultura online denominato “Smart Culture”. La Biblioteca Civica e le altre strutture culturali sono attualmente chiuse al pubblico a causa dell’emergenza COVID-19, ma i servizi vengono regolarmente erogati anche attraverso la modalità smart working.
“Da qui – spiega l’assessore alla Cultura, Marcella Roggero – è nata l’idea di creare in via sperimentale un progetto che potrà essere portato avanti anche in futuro: realizzare pubblicazioni online dedicate alla promozione della lettura, dell’arte e della conoscenza”.

Le pubblicazioni avverranno sulle pagine Instagram e Facebook della Città di Imperia, nonché sul sito istituzionale del Comune e della Biblioteca. I post riguarderanno brevi focus su autori e testi, stralci di libri e contenuti originali sulla storia e le eccellenze locali. Ma ci sarà anche spazio per una versione web di “Nati per leggere”, l’iniziativa rivolta ai bambini più piccoli.

“Tutti noi dobbiamo stare a casa per sconfiggere il virus, ma ciò non significa che la cultura non possa raggiungerci”, prosegue l’assessore Roggero. “In attesa di poterci ritrovare tutti insieme, con questo progetto avremo modo di condividere la passione per la lettura, per l’arte, per la nostra Città. È anche un segnale di vitalità e reazione che l’Amministrazione vuole dare nel drammatico periodo che stiamo vivendo”.