pino camiolo

Il Presidente del Consiglio Comunale di Imperia, Pino Camiolo interviene, con una nota stampa, a seguito di quanto avvenuto nel consiglio comunale di mercoledì 30 giugno.

“Desidero puntualizzare la mia posizione:

  1. Le Forze dell’Ordine non possono entrare nell’aula consiliare a seduta in corso a meno che, naturalmente non ci sia un caso di assoluta necessità che l’altra sera proprio non si prefigurava.
  2. Il comportamento corretto dei Carabinieri sarebbe stato quello di invitare il sottoscritto, tramite un messo comunale, a voler sospendere la seduta e interloquire con loro.
  3. Il Sindaco, che ringrazio, ha fatto presente tutto ciò ai due Carabinieri.
  4. Il responsabile della sicurezza del Comune, Ing. Grassano ha più volte puntualizzato che con l’installazione delle paratie in plexiglass, l’ampio distanziamento frontale, ben superiore ai 2 metri richiesti e l’ampia aereazione della sala, ritiene non necessario l’uso delle mascherine quando si è seduti nella propria postazione.
  5. La massima autorità sanitaria cittadina è il sindaco che sedeva vicino a me e condivide pienamente questa posizione.
  6. Il comportamento della consigliera Ponte è ormai giunto al limite della decenza in quanto ogni pretesto è utile per fare un ostruzionismo bieco e sterile invece di fare una opposizione magari dura ma basata sui contenuti.
  7. Detto ciò ribadisco, il mio rispetto totale per l’Arma dei Carabinieri, a prescindere da quanto accaduto in aula; rispetto che so essere assolutamente condiviso dal Sindaco e da tutta l’Amministrazione Comunale”.
Articolo precedenteFLAG GAC Imperia e Nord Sardegna a confronto sullo scambio di esperienze per il rilancio della Blue Economy
Articolo successivoAlessandro Alessandri è il nuovo presidente del Parco delle Alpi Liguri