Questa mattina si è tenuto un incontro tra il Presidente della Rari Nantes, Rodolfo Leone, e i genitori dei ragazzi che frequentano i corsi di nuoto agonistico. In veste di mediatore ha anche partecipato l’Assessore allo sport, Simone Vassallo.

L’incontro arriva giorni dopo la notizia che la società Rari Nantes rinuncerà ai corsi di nuoto agonistico.

L’incontro di oggi ha permesso di giungere ad un compromesso: i ragazzi continueranno l’attività fino alla fine di questa stagione, la Rari Nantes si impegnerà anche ad individuare società sportive che potranno tesserare i ragazzi che potranno comunque continuare ad allenarsi alla piscina Felice Cascione.

Mi ritengo soddisfatto per il raggiungimento dell’accordo di questa mattina, che si è concretizzato in una soluzione positiva sia per i genitori dei ragazzi, sia per la Rari Nantes, in vista di una futura e propositiva collaborazione,” ha commentato l’Assessore Simone Vassallo.

Articolo precedente1986 – Vino al metanolo, sequestri nel ponente
Articolo successivoQuel monumento ai caduti che Imperia non ha più